Oggi, per caso, mi imbatto in questo articolo http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/01/chiamate-telefoniche-indesiderate-come-non-finiscono-registro-opposizioni/1554440/ che conferma, a testimonianza diretta, quello che segnalo da tempo (da troppo tempo), ovvero le chiamate moleste ed indesiderate da operatori di call center maleducati, aggressivi ed invadenti, al soldo della solita multinazionale evil. La cosa mi consola (avevo ragione) ma mi lascia l'amaro in bocca. Siamo vittime indifese di quelle grandi aziende che se ne fottono dei loro "clienti" ed a cui importa solo il fatturato ed i dividendi da staccare periodicamente agli investitori. 

Sino ad oggi ho sempre boicottato quei fornitori, in tutti i modi possibili. Una goccia nel mare degli unani che si comprano di tutto dopo aver visto con l'anello al naso gli specchietti e le perline colorate..... deficienti. Ma il boycott day non basta, nemmeno il boycott forever... qui mi sa che occorrerà individuare anche gli investitori che indirettamente guadagnano da questi comportamenti deprecabili. Anche loro sono colpevoli. Purtroppo individuarli è difficile. A volte le azioni e le quote di investimento sono nascoste nei fondi, nei fondi di fondi... quasi impossibile sapere su cosa si va ad investire, se nel calderone dei fondi è presente o sono presenti azioni di quelle aziende. Per cui... dato che investe chi i soldi da investire ce l'ha, considerato che le grandi aziende sono tali non certo per bontà dei loro prodotti ma per effetto di politiche poco trasparenti spesso condotte in paradisi fiscali, considerato il trattamento che ci viene riservato... bhè, non resta altro che boicottare i ricchi, comprendendo nella categoria tutti quelli che si possono permettere un tenore di vita che va oltre quello di un operaio medio o impiegato medio preso a riferimento. Certo, perchè se il 10 percento della popolazione ha la richezza del restante 90%... consideriamo anche che nel 90% c'è la media borghesia, i wannabe rich che comunque non se la passano certo male, magari fra millemila debiti ed insoluti ma comunque in grado di investire discrete somme di danaro in fondi che contengono statisticamente quote delle aziende moleste. Mi spiace ma come loro devo anch'io fare di tutta l'erba un fascio, tiè.

Quindi si fottano i ricchi, vanno boicottati sino a quando li vedremo aizzare i più manipolabili contro il governo, invocando forconi o rivolte di popolo e volantinare alle rotatorie... avete rotto er caxo! ... fanchiulo ai ricchi. Se nemmeno le leggi che ci tutelano sono efficaci, se comunque fanno quello che gli pare... togliamo loro i soldi e poi stiamo a vedere che succederà. 

Da parte mia boycott forever a prescindere, che non è vero che ci sono ricchi buoni e ricchi cattivi... sono tutti cattivi, tutti. I ricchi fanno schifo, passate parola e consumate di meno cose inutili. 

Tessssoro, dov'è il tuo tessssoro? Ripeto:Tessssoro, dov'è il tuo tessssoro?